CH4T: Comunicato stampa acquisizione Impianti Giove ed Emiliana Energy

CH4T effettua un nuovo passo strategico nello sviluppo del proprio business con l’acquisizione di ulteriori impianti di generazione di biogas

Il Team di CH4T aggiunge altri due impianti a generazione di biogas alla recente acquisizione della Palladini Bioenergia di Piacenza. Rispettando il proprio piano di sviluppo sul territorio, nel mese di Aprile CH4T ha finalizzato l’acquisizione totale degli impianti Giove Energy ed Emiliana Energy. Entrambi costituiti nel 2012 dalla stessa azienda, che aveva individuato due specifiche aree agricole particolarmente sinergiche alla produzione del biogas, e che ha guidato queste due realtà fino ad oggi. I due impianti vantano un efficiente metodo di gestione grazie all’operato qualificato del personale storico che rimarrà operativo per garantire risultati sempre ottimali.

L’impianto Emiliana Energy si trova a Mirandola (MO), gode della presenza di una vicina grande stalla di vacche da latte che, oltre ad essere un’ottima fonte di materia prima, rappresenta un perfetto esempio di circolarità dell’effluente zootecnico, che passa da mero scarto a risorsa per la produzione di biogas. 

Emiliana Energy

Mentre l’impianto di Giove Energy è situato a Pavia di Udine (UD), annesso all’impianto anche un terreno produttivo di biomassa che continuerà ad asservire la produzione di biogas. 

Giove Energy

Stefano Begnini, Amministratore delegato di CH4T afferma: “Queste ulteriori importanti acquisizioni sono state portate a termine grazie al prezioso contributo dello studio MFZ di Milano, in particolare nelle persone di Marcello Molino e di Maria Venica che hanno proposto ed agevolato la negoziazione con l’azienda cedente”. Prosegue Begnini “Altri preziosi ringraziamenti vanno agli studi legale DWF, e notarile Caruso Andreatini di Milano che insieme agli specialisti di CH4T hanno contribuito a gestire in modo ottimale tutta la parte contrattuale”. 

Terminate le acquisizioni, tra le diverse attività fondamentali del Team CH4T ci sono quelle relative al garantire la continuità della produttività degli impianti fino ad oggi, mantenendo il personale operante da anni negli stessi e le relazioni di qualità con gli stakeholder dei territori.